Non sono una specie rara e neanche in via di estinzione: il connubio tra un medico ed una casalinga che nella semplicità cerca il segreto delle cose......anche in cucina.....strada facendo ho scoperto di essere celiaca e la mia vita in cucina è cambiata........e, culinariamente parlando, ancora adesso sto cercando la mia dimensione.........



lunedì 15 ottobre 2012

Torta rustica

 
Una torta rustica che si prepara con verdure a foglia larga, spinaci, bietole, cicoria anche precedentemente lessate.
 
INGREDIENTI
  1. VERDURE A FOGLIA LARGA LESSATE
  2. PATATE LESSATE
  3. UOVA
  4. FORMAGGIO GRATTUGIATO
  5. SALE, PEPE, NOCE MOSCATA
  6. OLIO EXTRA VERGINE D'OLIVA
PROCEDIMENTO
 
Si pulisce e si lessa, in acqua salata, la verdura scelta, volendo si può fare anche un misto (io la preparo anche con le erbe di campo o utilizzando verdura cotta in precedenza!), a cottura ultimata si lasciascolare e raffreddare.  Si prende una tortiera rotonda, si fodera con carta da forno, si copre il fondo con le patate crude tagliate a fettine sottili, per velocizzare si possono lessare a metà cottura (si possono utilizzare anche patate lesse avanzate da un precedente pasto), poi si spalma sopra la verdura cotta e tagliata, le uova sbattute, dove abbiamo aggiunto sale, pepe, noce moscata  e parmigiano o grana grattugiato (due cucchiaiate abbondanti per uovo), poi ancora le patate e così via fino a finire gli ingredienti. Se si fanno tanti strati le uova sbattute si mettono in mezzo e nell'ultimo strato (non utilizzarne più di quattro). Si copre con uno strato di patate, si mette un filo d'olio, un pizzico di sale e, se piace, si sparge sopra del pane grattugiato. Si inforna a circa 180 gradi per 20 minuti se le patate sono già lessate, 40 minuti circa se sono utilizzate crude. Naturalmente la cottura dipende anche dagli strati della torta, che se è abbastanza alta necessita anche di 50 min di cottura. La mia è molto bassa, ha un solo strato di verdura tra due strati di patate.
 
 
La cottura è ultimata quando le patate hanno la crosticina dorata in
superficie.
 
Questo piatto lo si potrebbe definire un piatto di recupero, perchè si utilizzano verdure e patate avanzate.    

7 commenti:

  1. Mmmmmmmmmmmmmmmm...... ¡¡dán ganas de comérselo ahora mismo!!.
    Un beso grande

    RispondiElimina
    Risposte
    1. AMALIA, è un piatto semplice e davvero buono, a mio marito piace moltissimo! Un abbraccio

      Elimina
  2. Parece fácil de hacer, ¡y además no hace falta acabar con ningún bacalao!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. RAFAEL, è facile da fare! Puoi provarlo anche tu.....beh il baccalà è tutta un'altra cosa!!!!!

      Elimina
  3. Ottimo il tuo nuovo sfondo, e deliziosa la ricetta!
    Ciaooooooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, grazie!!!!! E' una di quelle ricette che si inventano seduta stante quando a cena non si ha proprio idea di cosa preparare.....e allora si apre il frigo, ci si guarda intorno et voilà....

      Elimina
  4. ...traigo
    ecos
    de
    la
    tarde
    callada
    en
    la
    mano
    y
    una
    vela
    de
    mi
    corazón
    para
    invitarte
    y
    darte
    este
    alma
    que
    viene
    para
    compartir
    contigo
    tu
    bello
    blog
    con
    un
    ramillete
    de
    oro
    y
    claveles
    dentro...


    desde mis
    HORAS ROTAS
    Y AULA DE PAZ


    COMPARTIENDO ILUSION
    MARTINA

    CON saludos de la luna al
    reflejarse en el mar de la
    poesía...




    ESPERO SEAN DE VUESTRO AGRADO EL POST POETIZADO DE LABERINTO ROJO LEYENDAS DE PASIÓN, BAILANDO CON LOBOS, THE ARTIST, TITANIC SIÉNTEME DE CRIADAS Y SEÑORAS, FLOR DE PASCUA …

    José
    Ramón...

    RispondiElimina